Progetto Artena, un anno dopo Tre giorni di convegno a Roma, Artena, Segni - 18-20 Ottobre 2013

Image


Biourbanistica e Territorio.  
Ritorno all’Italia: provincia, post-politica, service design.


Il tempo sembra volare, ma il lavoro svolto è stato effettivamente molto. Nel nostro primo anniversario ci è parso necessario fermarci e fare il punto su quanto i volontari del Progetto Artena hanno sperimentato e realizzato, e ribadire la rotta. Dal punto di vista sociale senz'altro stiamo cercando di aiutare un territorio specifico. Ma lo scopo scientifico è quello di elevare l'esperienza lepina a patrimonio comune per l'intero Paese, che sta soffrendo la più grave crisi culturale, sociale ed economica dal dopoguerra.

Presentando i risultati del Progetto Artena a un anno dal suo inizio, desideriamo discutere l’emergere di un modello sistemico locale utile ad affrontare tale crisi.

La metodologia biourbanistica del service design applicata alle piccole città, intese come sistemi complessi, valorizza la quarta forza dimenticata dall’economia consumistica: il capitale sociale locale. La progettazione biofilica applicata al luogo e ai servizi attiva e mette in comunicazione processi economici, civili, e culturali di grande vitalità e piacevolezza, e ne agevola la simbiosi operativa in contrapposizione a una struttura organizzativo-rappresentativa ormai inefficace.

Qui sotto, il programma. Esso prevede una presentazione dell'anno di attività - e si tratta di progetti spesso assai divertenti - e poi la discussione con il pubblico e una serie di esperti e studiosi che verranno di volta in volta invitati. Lo spirito è come sempre scientificamente serio ma vivace e interessante. Durante le giornate ad Artena e a Segni avrà luogo una valorizzazione "in vivo" dei prodotti locali, con degustazioni di birra artigianale e prodotti del territorio.

In occasione della giornata di Artena, il 19 Ottobre, verranno proclamati i vincitori del concorso fotografico internazionale "Sguardi su Artena".

Speriamo possiate intervenire numerosi. Per informazioni: info@biourbanism.org | 3939426561.

Venerdì 18 Ottobre, ore 15:00 | ROMA, Facoltà di Architettura, Università di Roma Tre, Aula Urbano VIII – via Madonna de’ Monti, 40

Biourbanistica, Smart Community, Progettazione Sostenibile e processi di rete dal basso. Risultati e prospettive dei Progetti Artena, SegniSeed, Lepus

Discussione: Epistemologia, design, società. Stiamo progettando il post-politico? con Sherryl Muriente, Florida Atlantic University; Fulvio Forino, manager sanitario, Presidente Dedalo 97; Alessandro Giangrande, Università Roma Tre.  

Sabato 19 Ottobre, ore 18:00 | ARTENA, Granaio Borghese, via Cardinale Scipione Borghese

Il Progetto Artena, un anno dopo
OpenBrew: dal birrificio didattico comunale per la rinascita del borgo, alla scuola nazionale | Artena Connect | Rovine, commons, bellezza. Il giardino urbano delle case spallate | La Ruin Accademy: Helsinki, Taipei, Artena | La Summer School in Neuroergonomia e Design, la Scuola di Biourbanistica, le produzioni culturali.
Discussione: Dove vanno Artena, la sua gente, il suo territorio (e il resto del mondo)? con Marina Fatelli, AD Colline Romane Turismo Scrl; Marco Fioretti, autore e formatore; Pino Aprile, giornalista e scrittore; Mariavittoria Albini, presid. consiglio comunale Pontelandolfo; Ilaria Vitellio, Biennale Spazio Pubblico.

Domenica 20 Ottobre, ore 18:00 | SEGNI, Sala Polifunzionale di via Traiana

SegniSeed, dall’analisi all’azione strategico-sistemica: persone, conoscenza, luoghi, prodotti

Discussione: Tornare a comunicare, per dirci e per far cosa di Segni (e del mondo)? con Mons. Franco Fagiolo, parroco della Concattedrale di S. Maria Assunta di Segni; Oreste Rutigliano, Italia Nostra; Nicola Christian Rinaldi, imprenditore; Bertand Jubert, artista, Palm Beach, USA; Federica Colaiacomo, Museo Archeologico di Segni.


comments powered by Disqus

Social

Hide dock Show dock Torna in alto
Loading